16 Novembre 2017

In Campania due incontri contro i rischi dell’azzardo patologico

Categoria: Comunicati

In Campania due incontri contro i rischi dell’azzardo patologico

 

L’azzardo sta diventando sempre più una piaga sociale che colpisce le persone, che molto spesso finiscono vittime di una forma di dipendenza patologica come la “ludopatia”. Nello stesso tempo risulta devastante anche per l’economia di tante famiglie e finisce per finanziare i traffici illegali della criminalità e della camorra cosiddetta dei “casalesi”.

Per far fronte a questo fenomeno sempre più dilagante la rete Mettiamoci in gioco sta promuovendo una vera e propria campagna a livello nazionale, in primo luogo di denuncia e di contrasto del fenomeno, ma anche di informazione e di educazione – in particolar modo nei confronti delle scuole e dei soggetti più esposti (anziani, donne e immigrati). A tal fine le Acli di Caserta e Le Piazze del Sapere, nell’ambito della Campagna nazionale contro i rischi dell'azzardopatia hanno promosso due incontri pubblici sul tema “L’azzardo non è un gioco”. Come supporto culturale degli eventi vi sarà la presentazione del nuovo libro di Altreconomia: “Lose For Life. Come salvare un Paese in overdose da gioco d’azzardo”.

La prima iniziativa si terrà a Mondragone, nella Sala del Museo Civico “Greco” in via Genova, Mercoledì 15 novembre 2017 alle ore 17,00.

I lavori saranno introdotti da comunicazioni di esperti come Claudio Forleo e Giulia Migneco di “Avviso Pubblico” (curatori del volume). Nella discussione sono previsti interventi e contributi di Pasquale Iorio, Le Piazze del Sapere, Emanuela Borrelli, Ufficio Immigrati CGIL Caserta, Pasquale Riccio, Finetica -Federconsumatori Campania. Con i saluti  di Virgilio Pacifico, Sindaco di Mondragone e Giovanni Zannini, Consigliere Regionale della Campania. Modera Michele Zannini, Acli Caserta.

Il secondo incontro si terrà a Caserta, nel salone CGIL via Verdi 7/21, venerdì 17 novembre 2017, ore 17,30. Anche qui vi saranno le comunicazioni dei due curatori del volume C. Forleo e G. Migneco. Con interventi e testimonianze di Pasquale Iorio, Le Piazze del Sapere, Marco Libero, FILLEA Caserta, Pasquale Riccio, Finetica- Federconsumatori Campania, Raffaele Giovine, Comitato per Villa Giaquinto, e Samira Lotfi Khah, Ass. Generazione Migrante. Coordina Emanuela Borrelli, CGIL Caserta.

I due eventi sono organizzati con la partecipazione di: Aislo, Centro Fernandes, ARCI, Auser e UISP Caserta, Nero e non solo, Cidis Campania, Federconsumatori, Legaconsumatori, FAP Acli Caserta, CISL e CGIL Provinciale, Generazione Migrante, Legambiente Caserta.

Seguici su: