02 Novembre 2015

Vincenzo Nibali sostiene Mettiamoci in gioco

Categoria: Comunicati

Il campione italiano aderisce alla nostra Campagna contro i rischi del gioco d’azzardo

Vincenzo Nibali sostiene Mettiamoci in gioco

 

COMUNICATO STAMPA

Il ciclista italiano Vincenzo Nibali sostiene Mettiamoci in gioco, la campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo. Nibali, che è tra i pochi corridori ad aver vinto Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta di Spagna, ha aderito con un video in cui spiega le sue ragioni: “Giocare non è spingere il tasto di una slot, ma giocare a pallone, divertirsi con gli amici, stare in compagnia. Ci sono cose più importanti del gioco d’azzardo per cui spendere i nostri soldi.”

“Siamo orgogliosi che un campione del calibro di Nibali aderisca alla nostra Campagna”, dichiara don Armando Zappolini, portavoce di Mettiamoci in gioco. “Il ciclista siciliano rappresenta al meglio quell’idea di gioco e di sport che consideriamo positiva per ragazzi e adulti. Ci auguriamo che altri esponenti del mondo sportivo vogliano affiancarci in questa battaglia per una seria regolamentazione del gioco d’azzardo nel nostro paese.”

La Campagna Mettiamoci in gioco è promossa da Acli, Ada, Adusbef, Anci, Anteas, Arci, Associazione Orthos, Auser, Aupi, Avviso Pubblico, Azione Cattolica Italiana, Cgil, Cisl, Cnca, Conagga, Ctg, Federazione Scs-Cnos/Salesiani per il sociale, Federconsumatori, FeDerSerD, Fict, Fitel, Fp Cgil, Gruppo Abele, InterCear, Ital Uil, Lega Consumatori, Libera, Scuola delle Buone Pratiche/Legautonomie-Terre di mezzo, Shaker-pensieri senza dimora, Uil, Uil Pensionati, Uisp.

Guarda il video con Nibali

Info:

Mariano Bottaccio 

cell. 329 2928070 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.mettiamociingioco.org

Seguici su: