14 Ottobre 2019

Il coordinamento regionale "Mettiamoci in gioco" incontra il portavoce nazionale don Armando Zappolini

Categoria: Comunicati

Quattro punti da cui partire. E va ricostituito l’intergruppo parlamentare sul tema

Il coordinamento regionale

Il 16 ottobre p.v. alle ore 10:00, presso "Casa delle culture" in Via Barisano da Trani, 15 Bari, si svolgerà un incontro fra il portavoce nazionale della Campagna mettiamoci in gioco, Don Armando Zappolini e il Coordinamento regionale

In tale occasione Don Armando Zappolini evidenzierà il sempre più grave problema del gioco d'azzardo, valuterà insieme allo stesso Coordinamento le attività in atto e le nuove azioni da intraprendere per fronteggiare tale minaccia crescente. Lo farà, in particolar modo, attraverso la presentazione del suo nuovo libro "Mettersi in Gioco? - L'azzardo: dalle storie di dipendenza alle strategie per combatterlo", scritto insieme alla giornalista Mimma Sciglianoe con la prefazione di padre Alex Zanotelli.

Interverranno:

- Margherita Taddeo - Portavoce regionale Campagna "Mettiamoci in Gioco"

- don Armando Zappolini - Portavoce nazionale Campagna "Mettiamoci in Gioco"

- Mimma Scigliano - giornalista e autrice del libro "Mettersi in Gioco? - L'azzardo: dalle storie di dipendenza alle strategie per combatterlo"

-Componenti coordinamento regionale "Mettiamoci in gioco"

Aderiscono alla Campagna Mettiamoci in gioco:Acli, Ada, Adusbef, Ali per Giocare, Anci, Anteas, Arci, Associazione Orthos, Auser, Aupi, Avviso Pubblico, Azione Cattolica Italiana, Cgil, Cisl, Cnca, Conagga, Ctg, Federazione Scs-Cnos/Salesiani per il sociale, Federconsumatori, FeDerSerD, Fict, Fitel, Fp Cgil, Gruppo Abele, InterCear, Ital Uil, Lega Consumatori, Libera, Scuola delle Buone Pratiche/Legautonomie-Terre di mezzo, Shaker-pensieri senza dimora, Uil, Uil Pensionati, Uisp.

Seguici su: